• slide4
  • slide3
  • slide2
  • slide1

Una delle principali attrazioni al Giokificio è il parco avventura, dedicato a tutti i bambini sopra ai 110 cm.di altezza. Si tratta di un percorso aereo fra gli alberi, costituito da una serie di “ateliers” (installazioni poste fra due alberi o supporti simili).
Le installazioni sono di diverse tipologie a seconda dell’ostacolo da superare o della difficoltà del percorso:

  • ponti tibetani
  • passerelle
  • scale
  • teleferiche
  • liane di tarzan
  • reti di corda

La sicurezza del bambino è garantita dalla linea di vita continua: un sistema di ancoraggio anti-caduta che permette di rimanere agganciati al percorso aereo. Inoltre, i percorsi aerei del nostro parco avventura sono pensati per stimolare e sviluppare nei bambini, mediante appositi programmi insieme agli operatori, fiducia nei propri mezzi acquisendo capacità psicomotorie e sensibilità per la tutela dell’ambiente. Al Giokificio i percorsi avventura sono due: il percorso blu ed il percorso giallo.

Parco Avventura Giokificio


REGOLAMENTO PARCO AVVENTURA

ATTIVITA’
L’attività consiste nel progredire lungo percorsi aerei che si sviluppa tra un albero e l’altro mediante “ateliers”, cioè installazioni o giochi, differenti l’uno dall’altro e di difficoltà crescente. Il Parco è dotato di percorsi in altezza per bambini: percorso Azzurro e Giallo. I percorsi aerei inoltre offrono la possibilità di svolgere una serie di attività guidate dagli operatori del GIOKIFICIO basate sulla metodologia dell’Outdoor Training e del Team Building utilizzate per stimolare e rafforzare l’autostima acquisendo sicurezza nei propri mezzi.

ACCESSO AI PERCORSI
L’accesso ai percorsi sarà consentito solo dopo la presa visione del presente regolamento, la consegna al responsabile del Parco del modulo firmato, la presa in consegna delle attrezzature individuali (casco, imbracatura, longes) e dopo eventuale attività di briefing condotta da un Istruttore.

E’ vietato partire senza autorizzazione dell’operatore.

PERCORSI
Durante il percorso ciascuno è totalmente autonomo nelle evoluzioni sotto la sorveglianza di un operatore del parco.La sicurezza è massima in ogni caso, ma il partecipante deve seguire attentamente le semplici regole di comportamento. Un pannello esplicativo vicino ad ogni atelier aiuterà a comprendere meglio il modo per superare gli ostacoli che si presenteranno. In caso di necessità o problemi, il soccorritore interverrà per riportare a terra in sicurezza il partecipante all’attività

INDICAZIONI OPERATIVE
1. Si consiglia un abbigliamento sportivo e comodo, l’uso di scarpe sportive chiuse e capelli raccolti. È vietato indossare orecchini, braccialetti, anelli.
2. Evitare di portare in altezza oggetti personali che possono causare danni e intralcio alla progressione nel percorso (cellulari, ect.)
3. E’ obbligatorio usare l’attrezzatura messa a disposizione dal parco (imbracatura, moschettoni, longes, casco).
4. E’ assolutamente VIETATO cedere ad altri l’attrezzatura consegnata.
5. E’ obbligatorio partecipare qualora fosse necessaria una fase di briefing.
6. L’uso delle attrezzature e dell’impianto è a rischio e pericolo dell’utente; la progressione avviene in totale autonomia e solo se si è in grado di valutare le proprie condizioni fisiche e psicologiche per praticare questa attività.
7. Gli operatori del parco saranno sempre a disposizione per consigliare ed aiutare in caso di necessità.
8. Si deve restare SEMPRE agganciati alla linea di vita, sempre segnalata dal colore rosso, con almeno uno dei moschettoni delle longes.
9. Una sola persona per volta può percorrere l’atelier; se, quando si giunge alla piattaforma, il gioco successivo è già impegnato, si dovrà attendere il proprio turno.
10. Possono sostare sulla stessa piattaforma al massimo due persone lungo i percorsi Azzurro e Giallo.
11. In caso di pioggia entro i primi 10 minuti di attività, saranno dati coupon che consentiranno entro i successivi trenta giorni il recupero dell’attività programmata. In ogni caso  non si effettuano rimborsi.

L’ATTIVITA’ PUO’ COMPORTARE DEI RISCHI SE NON VENGONO RISPETTATE LE NORME INDICATE.